Mi chiamo Mario Marini, sono nato a fermo, e mi occupo di fotografia paesaggistica da molti anni e successivamente alla fotografia wildlife. Mi sono avvicinato a questa disciplina circa 8 anni fà grazie ad alcuni amici che mi hanno regalato la mia prima reflex. Fin dall’inizio mi sono dedicato alla fotografia di paesaggio in tutti i suoi aspetti. Il paesaggio mi appassiona perché rappresenta l’espressione della natura nella sua totalità e bellezza e cerco di ricreare e trasmettere il senso di pace e tranquillità che ho provato nel momento dello scatto, la mia preferita? Il paesaggio notturno, dove tutto si ferma e scende il più totale silenzio dove viene spezzato solo da rumori naturali. Poi ci sono gli animali, fotografarli è difficile, perché in genere sono diffidenti e paurosi, e non è facile catturarli in uno scatto. Occorre conoscerli, sapere dove vivono e una gran dose di pazienza, ma in cambio si ottengono splendide immagini ed un contatto con la natura davvero unico ed indimenticabile. Queste nuove immagini le ho proposte in molti contest fotografici internazionali e in alcune gallerie d’arte di Milano.
Mario Marini